essere
il mio essere essere

Poesie


Categoria
Titolo

Eterna bellezza


Guardare oggi, come ieri e come sarà domani,
idilliaca visione d’un paesaggio che al cuor aggrada,
lo sfregolo delle reti sulla panchina a richiamare
il volo gaudente di bianchi gabbiani nella rada.

Del paesaggio l’eterna bellezza in visione,
a rintuzzare ogni refolo di vento al suo passaggio
mentre le barche omertose sono a riposare
nell’insenatura di quel mare rigoglioso pescaggio.

Mai fu ampolloso il suo essere meraviglioso
tu mare, giaciglio di poderose braccia
affreschi delle volontà la sperduta speme
d’offrire i tuoi servigi del pescato così fruttuoso.

Mai fu la volontà di soverchiare le nobili gesta,
tu terra dalla eterna bellezza a servire frutti
una favola trasportata con magnifica danza
che ti congiunge al cielo negli abbracci edotti

S’ode un leggero chiacchiericcio,
soffocato dallo sciacquio alla battigia
rapisce l’incanto aggrappato ad ogni alito
e nel silenzio risuona il pentagramma della vita.

Poesia n°3476
(Tutti i diritti riservati, anche parziali, in base alla legge 22.4.1941 n.633)
Da un dipinto dell’artista Ruggero Di Giorgio

giovedì, 28-mag-2020

Visualizza  PDF

+leggi / scrivi commenti -

******************************
inizio pagina